Brescia - Milano - Roma - Bruxelles

(+39) 030.2426220 - (+39) 02.86464331 info@studiobandera.it

Circolare 16. Antiriciclaggio, la comunicazione del titolare effettivo al Registro delle imprese

E' stato pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 2 marzo 2021, il Regolamento di esecuzione UE n.36/2021 che ha istituito il sistema BORIS (Beneficial Ownership Registers Interconnection System) mediante il quale saranno interconnessi anche i registri centrali nazionali dei titolari effettivi. Il BORIS fungerà da servizio centrale di ricerca che metterà a disposizione dei paesi UE tutte le informazioni relative alla titolarità effettiva, desumibili dai registri nazionali, in conformità della Direttiva UE 2015/849.

Il novellato art. 21 del D.Lgs. nr. 231/2007 (decreto antiriciclaggio) prevede che le imprese dotate di personalità giuridica, tenute all’iscrizione nel Registro delle imprese, devono comunicare le informazioni relative ai propri titolari effettivi al medesimo Registro delle imprese, per via esclusivamente telematica e in esenzione da imposta di bollo, ai fini della loro conservazione in apposita sezione.

La comunicazione dei dati dovrebbe avvenire entro il 15 marzo 2021, ma il decreto attuativo non è ancora stato approvato.

Per le società che verranno a costituirsi e per le successive eventuali variazioni, le comunicazioni dovranno essere effettuate entro 30 giorni dalle variazioni / costituzioni.  Le informazioni dei titolari effettivi, comunicate al Registro delle imprese, saranno accessibili così al pubblico, dietro pagamento dei diritti di segreteria.

Vi invitiamo a consultare la circolare allegata per ulteriori approfondimenti in materia di individuazione del titolare effettivo.

In attesa di approvazione e pubblicazione del provvedimento attuativo, lo Studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

VEDI PDF CIRCOLARE