Brescia - Milano - Roma - Bruxelles

(+39) 030.2426220 - (+39) 02.86464331 info@studiobandera.it

Circolare 53. Fatturazione elettronica ed Esterometro nuove specifiche tecniche

Con il provvedimento n.166579/2020 del 20 aprile 2020, l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato le specifiche tecniche nella versione 1.6.1 della “Fatturazione Elettronica” e della comunicazione delle operazioni transfrontaliere “Esterometro”. Il loro utilizzo sarà consentito dal 01 ottobre 2020 per diventare poi obbligatorio dall’01.01.2021.

Le modifiche apportate hanno principalmente tre effetti:

  • il superamento di tutte le problematiche legate alle fatture emesse e ricevute con soggetti non residenti, non stabiliti, ancorché identificati in Italia;
  • Il superamento dell’esterometro, non solo per le operazioni attive (per le quali era già ammesso in base alle precedenti specifiche tecniche l’invio della fattura tramite SdI), ma anche per le operazioni passive (acquisti di beni e servizi intraUE e acquisti di servizi extraUE – per le importazioni e le esportazioni il dato è gestito dalle dogane e non è ricompreso nell’esterometro);
  • La creazione automatizzata della bozza della dichiarazione annuale Iva, dei registri IVA e delle liquidazioni IVA.

Ad oggi, sembrerebbe opportuno, in attesa di ulteriori precisazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate, attendere la fine del mese di ottobre prima di passare all’utilizzo in via facoltativa delle nuove specifiche, in quanto potrebbero creare qualche problema sia per lo scambio di fatture, sia per l’impossibilità di conversione del documento XML in un file leggibile (tipo PDF).

Per un approfondimento Vi invitiamo a consultare la Circolare allegata, mentre nella nostra sezione Normativa sono disponibili il provvedimento n.166579/2020 dell'Agenzia delle Entrate e le relative specifiche tecniche.

I nostri professionisti sono a disposizione per qualsiasi esigenza.

VEDI PDF CIRCOLARE